Home Cult Mieli: «Nelle nostre passeggiate la politica, l’editoria e l’arte di scoprire talenti»
 

Approfondimenti

Mieli: «Nelle nostre passeggiate la politica, l’editoria e l’arte di scoprire talenti»

«Per cinquant’anni o giù di lì Cesare De Michelis è stato per me l’amico delle passeggiate. Nella sua conversazione si mescolavano letteratura, politica, ideologie. Di editoria cominciammo a parlare molto dopo. E ogni discorso andava a parare su Venezia, il posto dove cinquecento anni fa quel “mestiere” nacque ad opera di Aldo Manuzio». Riportiamo l’intervento di Paolo Mieli, già direttore de La Stampa e del Corriere della Sera e già presidente di RCS Libri, pubblicato nel volume “Parole per Cesare” (Marsilio Editore).