Home Monitor Una domenica di cultura industriale
 

Analisi & Commenti

Una domenica di cultura industriale

Quella che un anno fa, quando ha debuttato l’edizione nazionale di Open Factory, era poco più di una scommessa, si è rivelata un’intuizione corretta. Non è vero che questo è un Paese che vive ormai solo sui social. Ce n’è anche un altro, che «dopo» posta su Facebook o Instagram, ma «prima» vuole vedere, capire, scoprire. Le fabbriche, soprattutto, in questo caso. I posti dove nasce il meglio del Made in Italy e, tutt’intorno, i servizi che li fanno funzionare.