Home Cult Treviso e le mostre di Goldin, indaga la Corte dei Conti. «Sede espositiva gratis»
 

Approfondimenti

Treviso e le mostre di Goldin, indaga la Corte dei Conti. «Sede espositiva gratis»

I militari della sezione Tributaria della Guardia di Finanza si sono presentati negli uffici del Comune di Treviso per acquisire gli atti relativi alle mostre curate da «Linea d’ombra» ospitate tra il 2016 e il 2018 nel complesso museale di Santa Caterina. L’ipotesi su cui si muovono i magistrati contabili è che l’amministrazione guidata da Manildo abbia in qualche modo favorito la società di Goldin, concedendo a titolo gratuito i musei civici. Riportiamo l’articolo pubblicato dal Corriere del Veneto il 26 gennaio.