Home Monitor Tra Maastricht, Cina e migranti. E il sogno mai realizzato: sindaco di Venezia
 

Approfondimenti

Tra Maastricht, Cina e migranti. E il sogno mai realizzato: sindaco di Venezia

Aveva, per dirla in veneziano, una visione “granda” della politica e della vita. Figlio di quel mondo politico e culturale in grande fermento del Veneto di inizio anni ’70, Gianni De Michelis si divideva tra una lezione di chimica agli studenti di Padova e un’assemblea al Petrolchimico di Portomaghera. Con il fratello Cesare incrociava polemiche e dialettica con gli altri protagonisti di quel laboratorio politico che era il Veneto, da Massimo Cacciari a Toni Negri. Tra i suoi desideri, c’era quello di diventare sindaco di Venezia. Riportiamo l’articolo del Sole 24 Ore dell’11 maggio.