Home Cult «Le vite potenziali» della grande normalità umana
 

Approfondimenti

«Le vite potenziali» della grande normalità umana

Gente che galleggia, non decide di pestare i piedi, si riserva spazi di dissenso al massimo solo sui social. Tutto fuori da sé, in modo da non contaminare il sé. Di tutta questa poltiglia umana – oggi – abbiamo il romanzo che ne racconta le vite, le miserie, le aspirazioni, la grande normalità. Secondo Luca Vignaga, già dal titolo, «Le vite potenziali» (Mondadori), il romanzo di Francesco Targhetta, abbiamo la sintesi perfetta: a nessuno manca nulla – di base – per vivere una vita vera.