Home Cult “L’ora d’acqua”, un mondo tra realtà e immaginazione
 

Approfondimenti

“L’ora d’acqua”, un mondo tra realtà e immaginazione

Mauro è un sommozzatore che lavora a grandi profondità sotto le piattaforme petrolifere. Per farlo deve respirare elio e vivere in una camera iperbarica di 8 metri quadri per la maggior parte dell'anno. A un certo punto Mauro si rende conto di essere stufo della vita sulle piattaforme e cerca di realizzare il suo sogno d'infanzia: recuperare le navi affondate. Su tutto si staglia l’ingombrante e tragica sagoma semiaffondata della Costa Concordia. In sala il 2 ottobre alle 21.30.