Home Venezie Post L’italian beauty cresce con timidezza
 

Analisi & Commenti

L’italian beauty cresce con timidezza

Nel 2018, le prime 20 aziende beauty italiane avanzano a livello di fatturato del 2,9 per cento. Una crescita piuttosto ‘timida’, considerato che queste aziende sviluppano il business non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Solo 3 aziende accelerano a doppia cifra (Euroitalia, Davines e Agf88 Holding), e ben 7 realtà hanno archiviato l’esercizio con segno ‘meno’. In particolare, spicca Kiko, la prima in classifica per dimensioni, che ha incassato un -3%.