Home Cult La via stretta dei 5 Stelle: “Il Sud non perda”
 

Approfondimenti

La via stretta dei 5 Stelle: “Il Sud non perda”

Autonomia, non indipendenza. Sì alle competenze legislative, no al surplus fiscale. Accogliere le richieste del Nord, senza dimenticarsi del Sud. Il Movimento 5 Stelle si muove in equilibrio precario sulla strada del regionalismo differenziato. Il rischio di appiattirsi sulla posizione della Lega e tradire una grossa fetta dell’elettorato, però, è dietro l’angolo. E i parlamentari più attenti alle esigenze del Meridione sono pronti a mettersi di traverso.