Home Venezie Post La top15 del tessile made in Italy fa +4,5%. Con un passo green
 

Analisi & Commenti

La top15 del tessile made in Italy fa +4,5%. Con un passo green

L’attenzione alla sostenibilità si conferma essere uno degli assi nella manica per il settore tessile italiano e uno dei motivi che stanno spingendo le performance del comparto, come conferma l’analisi condotta da Pambianco Strategie di Impresa sui fatturati 2018 dei 15 principali gruppi italiani. Secondo lo studio, i ricavi dei 15 big hanno raggiunto 2,3 miliardi di euro, un valore in crescita del 4,5% rispetto al turnover generato nel 2017. In testa troviamo Marzotto Wool Manufacturing. “I costanti investimenti in ricerca ed innovazione ci hanno permesso di crescere e di affermare la leadership nel comparto”, ha commentato il Ceo Giorgio Todesco.