Home Cult Il Veneto sullo schermo: da Segre a Fulvio Ervas, da Bugaro e Rossetto a Mazzariol
 

Approfondimenti

Il Veneto sullo schermo: da Segre a Fulvio Ervas, da Bugaro e Rossetto a Mazzariol

E se gli italiani in concorso si muovono principalmente lungo l'asse letterario, fuori dalla competizione ufficiale il cinema italiano spazia dall'attualità all'allegoria, dagli autori più affermati a quelli in cerca di conferme. Con un marcato accento veneto: da “Effetto Domino” di Rossetto, tratto dal romanzo di Bugaro, a "Tutto il mio folle amore" di Salvatores, tratto dal romanzo "Se ti abbraccio non aver paura" di Fulvio Ervas, da "Mio fratello rincorre i dinosauri" tratto dal libro di Mazzariol a "Il pianeta in mare" di Segre scritto con Gianfranco Bettin e dedicato a Marghera.