Home Cult Guez, la vita è come un dribbling
 

Approfondimenti

Guez, la vita è come un dribbling

Sul versante della letteratura internazionale anche nel 2019 “Una Montagna di Libri” darà spazio a grandi scrittori del mondo: l’argentino naturalizzato spagnolo Andrés Neuman, che a Cortina presenterà “Frattura” (Einaudi), la norvegese d’adozione Long Litt Woon, ma anche Olivier Guez, autore della spassosa storia di calcio brasiliano “Elogio della finta” (Neri Pozza). «Adoro l’America del Sud da tempo, in particolare il Brasile, e adoro il calcio. Nel 2013, prima dei campionati del mondo di calcio, sono stato un mese a Rio ed è stato uno dei momenti più belli della mia vita» racconta Guez in questa intervista al Corriere della Sera.