Home Cult Fini: «De Michelis, l’editore che rispettava gli scrittori»
 

Approfondimenti

Fini: «De Michelis, l’editore che rispettava gli scrittori»

«Per De Michelis, per quanto fosse un editore abile come in cinquant’anni di professione ha dimostrato, il libro non era un “prodotto” ma qualcosa di diverso e di più. Come i suoi autori e collaboratori non erano semplicemente dei numeri. C’era in Marsilio un’atmosfera quasi familiare». Ecco il ricordo di Massimo Fini, giornalista e saggista, in un inedito pubblicato nel volume “Parole per Cesare” (Marsilio Editore).