Home Cult È arrivata, devastante, Vaia. Da dove viene e dove dovrebbe andare
 

Analisi & Commenti

È arrivata, devastante, Vaia. Da dove viene e dove dovrebbe andare

Cosa fare dopo il disastro “Vaia”? Guai se non si sviluppa la ricerca, se non si fa prevenzione. Ma evidentemente non basta. Dobbiamo cambiare punto di vista, intrecciando saperi e unendo il più possibile teoria e pratica, pensieri e strumenti, elaborando un’etica della responsabilità, ma soprattutto accompagnando le comunità locali verso un re-inizio e non una ricostruzione. La sfida sta nella capacità collettiva di trasformare il “disastro” in una vera opportunità, in un processo virtuoso. Riportiamo l’analisi di Roberto Masiero, professore ordinario di storia dell’architettura presso lo IUAV.