Home Monitor Colline del Prosecco verso l’Unesco. A Parigi l’atteso sì: «Un sogno»
 

Colline del Prosecco verso l’Unesco. A Parigi l’atteso sì: «Un sogno»

Arriva il sì di Icomos, organismo tecnico dell’Unesco, per l’inserimento delle Colline del Prosecco nella Lista del Patrimonio Mondiale come Paesaggio culturale. Una raccomandazione rivolta ai membri dell’organizzazione dell’Onu che si riuniranno il 7 luglio a Baku per votare il sì definitivo alla candidatura espressa dal Governo italiano. Il primo a esultare è Luca Zaia che ha sempre difeso la sfida Unesco a spada tratta, seguito dai Consorzi di tutela, che però specificano: «Non è una candidatura del Prosecco bensì del territorio tutto, no allo sfruttamento».