Home Monitor Chiude il Make in Italy: gli artigiani del futuro vincono con sostenibilità e nuove tecnologie digitali
 

Chiude il Make in Italy: gli artigiani del futuro vincono con sostenibilità e nuove tecnologie digitali

Si è chiusa stamattina a Thiene la seconda edizione del Make in Italy Festival: tre giorni di dibattiti affollati sul futuro della manifattura e della piccola impresa italiana, sempre più legato alle nuove tecnologie e al pensiero sostenibile. Tra gli ospiti, grandi nomi dell’economia, dell’impresa e dell’informazione, come Mario Tozzi, Aldo Bonomi, Antonio Calabrò e Domenico De Masi. Cinzia Fabris, presidente CNA Vicenza: “Edizione ricca di prospettive per l’impresa che vuole guardare al futuro”.