Home Cult Baratta: «La nostra amicizia ruotava attorno al nostro rapporto con Venezia»
 

Approfondimenti

Baratta: «La nostra amicizia ruotava attorno al nostro rapporto con Venezia»

«Ho conosciuto Cesare negli anni dell’università. Poi ci fu la prolungata collaborazione tra la Biennale e la Marsilio in occasione di numerose mostre per la composizione e la redazione dei cataloghi e delle pubblicazioni. Ma il filo rosso che ci univa fu di altra natura e riguardava il modo e il fine del nostro operare nel rapporto con la città dove operavamo, la città di Venezia». Lo ricorda così Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia, in un inedito pubblicato nel volume “Parole per Cesare” (Marsilio Editore).