Home Monitor Addio a De Michelis, il ministro craxiano delle grandi scelte
 

Addio a De Michelis, il ministro craxiano delle grandi scelte

Con Gianni De Michelis se ne va un protagonista della nostra storia politica recente, quella che cercava faticosamente una sua dimensione autonoma a cavallo del rapimento e uccisione di Aldo Moro nel ’78 e dopo il crollo del muro di Berlino dell’89. È stato personaggio controverso, ma anche un dirigente politico italiano con un certo credito internazionale, in grado di comprendere e dare in anticipo notizie di portata storica. Destinate a diventare di ineludibile attualità un paio di decenni dopo.