Home Monitor 4 marzo, nonostante tutto non mi arrendo. Voterò, come Montanelli, turandomi il naso
 

Approfondimenti

4 marzo, nonostante tutto non mi arrendo. Voterò, come Montanelli, turandomi il naso

La reazione istintiva alla situazione politica che ci si prospetta sarebbe quella di lasciare andare le cose, augurandoci che sia poi l’Europa a prendersi cura del Paese. A questa presa di posizione ha risposto Paolo Giaretta, nauseato anche lui dalla situazione, ma che, riprendendo il motto che fu di Indro Montanelli, invita a turarsi il naso e a recarsi alle urne.