Home Venezie Post I poli del design tra industria e finanza. C’è chi vince (Colonna e Sattin) e chi perde (Perissinotto e Buoro)
 

Analisi & Commenti

I poli del design tra industria e finanza. C’è chi vince (Colonna e Sattin) e chi perde (Perissinotto e Buoro)

Dopo i fondi Charme e Opera anche a Nordest si replicano storie di successo e meno fortunate. L’analisi dei bilanci dei poli del design che hanno casa a Nordest rivela che la holding d’investimento di Giovanni Perissinotto e Lauro Buoro perde circa 10 milioni l’anno, mentre Italian Design Brands ha un ebitda positivo di 7 milioni. Giudizio sospeso sul nuovissimo gruppo creato dall’erede di Rinaldo Mezzalira. Il ruolo dei soci finanziari e il caso B&B.