Home Cult Le mura veneziane (ma non di Venezia) diventano Patrimonio dell’Umanità
 

Analisi & Commenti

Le mura veneziane (ma non di Venezia) diventano Patrimonio dell’Umanità

Da Palmanova a Peschiera, da Bergamo a Zara; è sventolìo di bandiere italiane, croate e montenegrine per il riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità. Ma - puntualizza Paolo Coltro- "non sventola la bandiera con il leone di San Marco; Venezia è esclusa con le sue fortificazioni in laguna". Di seguito riportiamo l'articolo pubblicato da Il Corriere del Veneto il 12 luglio