Home Monitor La siccità fa scoppiare la guerra dell’acqua tra Veneto e Trentino
 

La siccità fa scoppiare la guerra dell’acqua tra Veneto e Trentino

Il Veneto, assetato da mesi di siccità, ha chiesto al Trentino di lasciare aperti i bacini montani. Ma non c’è più acqua neanche in quota, e i risultati del rilascio sono stati pressoché nulli. Dalla pianura si accende la polemica: “Dov’è l’acqua? O è evaporata o qualcuno se l’è bevuta di soppiatto”. Il Trentino, da parte sua, non può più permettersi di essere generoso con il Veneto. Ecco in cosa consiste la guerra dell’acqua. È un anticipo del futuro. Poche risorse sempre più preziose, che bisognerà imparare a condividere.